Argiolas
Sardegna

Il rispetto di tradizioni millenarie

Tra i massimi interpreti dalla viticoltura sarda e delle sue tradizioni millenarie, Argiolas è stata fondata nel 1938 a Serdiana dal patriarca Antonio. Oggi la Cantina è guidata da Franco e Giuseppe insieme ai figli Valentina, Francesca e Antonio. Al centro dell’attività c’è la valorizzazione degli autoctoni, con numerosi progetti di ricerca e sostenibilità ambientale. Le tenute sono ubicate nelle zone più vocate del Sud dell’isola: Serdiana, Sisini, Sa Tanca, Vigne Vecchie Selegas e Porto Pino. www.argiolas.it
Argiolas
Franco e Giuseppe Argiolas © D. Zedda

Iselis, Nasco di Cagliari Doc 2016Argiolas
Nasco 100%
Il grande lavoro sul Nasco si traduce in un bianco dalla spiccata personalità e assai morbido


Iselis, Monica di Sardegna Superiore Doc 2015Argiolas
Monica 85%, Carignano 10%, Cannonau 5%
Intenso e avvolgente, ha un gusto armonico e vellutato con tannini dolcissimi e lungo finale


Turriga, Isola dei Nuraghi Igt 2013Argiolas
Cannonau 85%, Carignano, Bovale e Malvasia 15%
Il vino bandiera di Argiolas è un rosso di grande struttura, dal carattere profondamente mediterraneo